Superbonus 110% e immobile ad uso promiscuo: detrazione fiscale dimezzata

L'immobile posseduto da un ingegnere che lo utilizza come abitazione e studio può accedere alla detrazione fiscale del 110%?

di Redazione tecnica - 23/03/2021
© Riproduzione riservata
Superbonus 110% e immobile ad uso promiscuo: detrazione fiscale dimezzata

Superbonus 110%: un caso standard, molto frequente, che spesso viene richiesto alla posta di LavoriPubblici.it, riguarda la possibilità di utilizzare il bonus 110% su un immobile posseduto da un ingegnere che lo utilizza come abitazione e studio (uso promiscuo), e l'eventualità per lo stesso tecnico di occuparsi di tutte le asseverazioni e certificazioni richieste dal Decreto Rilancio.


Indice dell'articolo

  1. Superbonus 110% e immobile ad uso promiscuo: l'intervento dell'Agenzia delle Entrate
  2. Superbonus 110%: in caso di uso promiscuo dell'immobile
  3. Superbonus 110%, certificazioni e asseverazioni

Speciale Superbonus

Superbonus 110% e immobile ad uso promiscuo: l'intervento dell'Agenzia delle Entrate

Una casistica già affrontata e ribadita dall'Agenzia delle Entrate nella risposta n. 198 del 22 marzo 2021 che ha fatto nuovamente il punto sulle detrazioni fiscali del 110% previste dall'art. 119 del Decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34 (c.d. Decreto Rilancio).

Ricordiamo, infatti, che gli argomenti erano già stati affrontati dall'Agenzia delle Entrate:

Con la nuova risposta n. 198/2021 l'Agenzia delle Entrate ha risposto all'interpello di un ingegnere libero professionista, proprietario di un fabbricato unifamiliare con accesso indipendente, categoria catastale A/2, in cui in un vano aveva realizzato il suo studio professionale.

Sullo stesso immobile l'ingegnere ha intenzione di realizzare interventi che accedono all'ecobonus 110% (trainati e trainati) e al sismabonus 110% (compresi alcuni interventi di manutenzione straordinaria).

Per questo chiede:

  1. se può beneficiare del superbonus 110% anche se un locale è utilizzato come studio professionale;
  2. se, in qualità di libero professionista abilitato, può occuparsi in prima persona delle operazioni tecniche con particolare riferimento alle asseverazioni e certificazioni previste per fruire dell'agevolazione in esame.
CONTINUA A LEGGERE