Superbonus 110%: da UnipolSai la proposta di cessione del credito

Arriva da UnipolSai una nuova proposta per la cessione del credito delle detrazioni fiscali del 110% c.d. superbonus previste dal Decreto Rilancio

13/11/2020
28.761 volte
Superbonus 110%: da UnipolSai la proposta di cessione del credito

Superbonus 110%: anche UnipolSai entra nel mercato della cessione del credito delle nuove detrazioni fiscali del 110% (c.d. superbonus) previste dal D.L. n. 34/2020 (c.d. Decreto Rilancio).

Superbonus 110%: detrazione fiscale con opzione di cessione del credito

Uno degli aspetti più innovativi delle detrazioni fiscali del 110% previste dal Decreto Rilancio per la riqualificazione energetica e strutturale degli immobili, è rappresentato dalla possibilità di optare per lo sconto in fattura o la cessione del credito anziché fruire del beneficio fiscale in 5 anni.

L'art. 119 del Decreto Rilancio prevede una detrazione fiscale del 110% delle spese sostenute dall'1 luglio 2020 al 31 dicembre 2021 per interventi di riqualificazione energica e riduzione del rischio sismico, da ripartire in 5 quote annuali di pari importo. Ma il successivo articolo 121 ha previsto due opzioni alternative che, in luogo alla fruizione del credito di imposta in 5 anni, consentono:

  • di ottenere uno sconto in fattura fino a un importo massimo pari al corrispettivo stesso, anticipato dai fornitori che hanno effettuato gli interventi e da questi ultimi recuperato sotto forma di credito d'imposta, di importo pari alla detrazione spettante, con facoltà di successiva cessione del credito ad altri soggetti, compresi gli istituti di credito e gli altri intermediari finanziari;
  • di optare per la cessione del credito direttamente.

Considerata l'importanza della detrazione, molte banche e istituti di credito hanno già da tempo proposto le loro offerte di acquisto, tra le quali:

BNL Superbonus 110%: la proposta di acquisto del credito di UnipolSai

Una nuova proposta di acquisto del credito fiscale maturato a seguito degli interventi beneficiano del superbonus 110%, arriva da UnipolSai.

In particolare, UnipolSai, dopo aver definito nel dettaglio ammontare, beneficiari, requisiti ed esclusioni, ha proposto fino al 31/12/2020 l'acquisto del credito fiscale per un importo di 102 euro ogni 110 euro di credito maturato, sia nel caso di privato/condominio che per le imprese esecutrici dei lavori.

Superbonus 110%: la proposta assicurativa di UnipolSai

UnipolSai ha anche proposto delle coperture assicurative ideali in fase di esecuzione lavori:

  • la polizza CAR (Contractor’s All Risks) ha il compito di tutelare l’impresa costruttrice dai danni materiali che una qualsiasi opera civile potrebbe subire nel corso dell’esecuzione dei lavori, da quando vengono aperti i cantieri fino alla conclusione dei lavori;
  • la polizza Decennale Postuma, che copre gli eventuali problemi costruttivi emersi durante i dieci anni successivi la data di completamento dell’opera edile;
  • la polizza RC del Committente, che copre le pretese derivanti da danni corporali e materiali prodotti a terzi a causa dei lavori di costruzione.

Segui lo Speciale Superbonus 110% e resta sempre aggiornato

A cura di Redazione LavoriPubblici.it

© Riproduzione riservata