ANAC: Nuovi modelli per le segnalazioni delle Cause di esclusione e delle sanzioni

Reso noto il Comunicato 21 dicembre 2016 del Presidente dell’ANAC Raffaele Cantone recante “Modelli di segnalazione all’Autorità per le comunicazioni utili a...

01/02/2017
© Riproduzione riservata
ANAC: Nuovi modelli per le segnalazioni delle Cause di esclusione e delle sanzioni

Reso noto il Comunicato 21 dicembre 2016 del Presidente dell’ANAC Raffaele Cantone recante “Modelli di segnalazione all’Autorità per le comunicazioni utili ai fini dell’esercizio del potere sanzionatorio della Autorità, relativamente ad Operatori Economici nei cui confronti sussistono cause di esclusione ex art. 80 del d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50, nonché per le notizie, le informazioni dovute dalle stazioni appaltanti ai fini della tenuta del casellario informatico”.

Con il comunicato in argomento è precisato che i modelli di segnalazione allegati al Comunicato del Presidente dell’Autorità del 18.12.2013 sono abrogati.

Al fine di esercitare il potere sanzionatorio riconosciuto all’ANAC dal d.lgs. 50/2016 e, nelle more delle emanande Linee guida di cui all’art. 83, comma 2, del nuovo codice, il Consiglio dell’Autorità ha adottato i nuovi modelli di segnalazione, destinati agli Operatori del settore (Stazioni appaltanti, SOA, Operatori economici e soggetti interessati), correlati alle fattispecie che danno luogo all’esercizio del potere sanzionatorio previsto dal menzionato art. 213 del d.l.gs 50/2016.

I nuovi modelli di segnalazione sono riportati nella seguente tabella in cui è, anche, indicato il riferimento normativo e sono allegati alla presente notizia:                                 

Nome modello

 

Fattispecie

Rif. normativo

           

mod. A)

           

accertamento di falsa dichiarazione o falsa documentazione    resa/presentata dagli o.e. in sede di gara alle S.A. sul possesso dei    requisiti  generali;
           nonché comunicazione di notizie, informazioni e dati, dovute    dalle stazioni appaltanti ai fini della tenuta del casellario informatico

           

art. 80 d.lgs. 50/2016
art. 213, commi 8 e 10 d.lgs. 50/2016

           

           

mod. B)

           

 

accertamento di falsa    dichiarazione o falsa documentazione resa/presentata dagli o.e. in sede di    gara alle S.A. sul possesso dei requisiti     speciali

           

art. 80, c. 12, d.lgs. 50/2016

           

           

mod.C.1)

           

           

accertamento del possesso dei    requisiti dichiarati dagli  o.e. in sede    di qualificazione presso una S. O.A. - avvio del procedimento

           

           

artt. 70, comma 7, 78 e 79 d.p.r. 207/2010

           

           

mod.C.2)

           

 accertamento del possesso dei    requisiti - eventuale sospensione del procedimento

           

artt. 70, comma 7, 78 e 79 d.p.r. 207/2010

           

           

mod.C.3)

           

  accertamento del possesso dei    requisiti - conclusione procedimento

           

artt. 70, comma 7, 78 e 79 d.p.r. 207/2010

           

           

mod. D)

           

 mancata risposta    dell’Operatore economico alla richiesta della SOA in ordine alla verifica    della veridicità delle dichiarazioni e della documentazione di cui agli artt.    78 e 79 del d.p.r. 207/2010

           

art. 74, comma 4 d.p.r. 207/2010

           

           

mod. E)

           

 mancata comunicazione    dell’Operatore economico all’Osservatorio della variazione dei requisiti di    ordine generale nonché della variazione della direzione tecnica

           

art. 74, comma 6 d.p.r. 207/2010

           

           

mod. F)

           

 segnalazione di irregolarità    nei confronti di altra SOA

           

art. 75 d.p.r. 207/2010

           

           

mod.G)

           

  segnalazione di mancata    comunicazione di atti comportanti il trasferimento d’azienda

           

art. 76, comma 12 d.p.r. 207/2010

           

           

mod.H)

           

 

modalità di accertamento dei    titoli autorizzativi a corredo dei CEL rilasciati da committenti non tenuti    all’applicazione del Codice

           

comunicato 9 marzo 2016, recante ulteriori precisazioni in merito al Manuale sulla qualificazione per l’esecuzione di lavori pubblici di importo superiore a 150.000 euro

           

           

Mod.I)

           

 

mancata emissione dei CEL    telematici

           

art. 8, comma 7 d.p.r. 207/2010

           

 Il comunicato ha decorrenza dalla sua pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale.

A cura di Redazione LavoriPubblici.it

 

Link Correlati

Speciale Codice Appalti