Il valore stimato dell’appalto per il TAR Friuli Venezia Giulia

Il TAR Friuli-Venezia-Giulia con la sentenza 9 dicembre 2019, n. 514 ha precisato che l'individuazione della soglia per la procedura negoziata ed il calcolo del valore dell’appalto non comprendono gli imprevisti e gli incentivi per funzioni tecniche, direzione...

Leggi

Inarcassa: bilancio di previsione 2020 positivo, iscritti più forti e tutelati

Con un flusso di entrate contributive in aumento, al di sopra di 1 miliardo di euro e un avanzo economico di oltre 428 milioni di euro, nel 2020 il patrimonio di Inarcassa raggiungerà gli 11,7 miliardi di euro. Le stime contenute nel Budget 2020, approvato dal...

Leggi

Il Pendolarismo professionale, Inarcassa e la Gestione Separata INPS

La recente sentenza della Corte di Cassazione n. 26039/2019 torna a metter bocca sul sempre controverso rapporto fra INPS Gestione Separata e le Casse di previdenza privatizzate, riconoscendo la possibilità, attualmente non prevista, di ricongiunzione onerosa dei...

Leggi

Architetti e Ingegneri, Inarcassa vince il ricorso per la riduzione delle sanzioni in caso di pagamento tardivo dei contributi

Buone notizie per Architetti e Ingegneri liberi professionisti. La Sezione Terza Bis del Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio ha accolto il ricorso presentato dalla Cassa di Previdenza per Architetti e Ingegneri (Inarcassa) per l'annullamento della nota d...

Leggi

Inarcassa, al via gli atti preliminari al rinnovo del Consiglio Nazionale dei Delegati 2020-2025

Con delibera del 5 luglio 2019, n. 25415 il Consiglio di Amministrazione della Cassa di previdenza di ingegneri e architetti (Inarcassa), in qualità di organo deputato all'indizione delle elezioni per il rinnovo del Comitato Nazionale dei Delegati 2020-2025, ...

Leggi

Architetti e Ingegneri: da Inarcassa il 'Report Sociale 2018'

"Il Report Sociale 2018 è più di un semplice resoconto dell’attività che la Cassa svolge a tutela delle pensioni degli associati". Con queste parole il Presidente della Cassa di Previdenza di Ingegneri e Architetti (Inarcassa) Giu...

Leggi

Sicurezza: il D.Lgs. n. 81 Testo Unico Sicurezza Lavoro aggiornato a Febbraio 2019

L’Ispettorato nazionale del lavoro, a quasi 11 anni dall’entrata in vigore, ha pubblicato il testo coordinato e aggiornato del Decreto Legislativo 9 aprile 2008 n. 81 (TUSL) in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro con le disp...

Leggi

Decreto Genova bollinato e in attesa del via libera del Quirinale

Arrivano le conferme da fonti vicine al MEF che il decreto-legge per la città di Genova è stato bollinato ed è in attesa del via libera del Quirinale per la sua pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale. All'articolo 1 del decreto-legge è pr...

Leggi

Previdenza Architetti e Ingegneri: contributo Inarcassa solo in caso di utilizzo del titolo

Architetti e ingegneri devono pagare il contributo previdenziale ad Inarcassa solo per le attività professionali per le quali si utilizzano le cognizioni possedute in ragione del titolo conseguito. Lo ha chiarito la Suprema Corte di Cassazione con la sentenza ...

Leggi

Architetti e Ingegneri, da Inarcassa nuova modalità di pagamento con F24

Con una nota del Ministero del lavoro e delle politiche sociali n. 36/0007037/ING-L-168 del 31 maggio 2018, pubblicata sulla G.U. n. 152 del 3 luglio 2018, è stata approvata la delibera adottata dal Comitato nazionale dei delegati della Cassa di Previdenza per Ar...

Leggi

Sicurezza: il D.Lgs. n. 81 Testo Unico Sicurezza Lavoro aggiornato a Maggio 2018

L’Ispettorato nazionale del lavoro, a 10 anni dall’entrata in vigore, ha pubblicato il testo coordinato e aggiornato del Decreto Legislativo 9 aprile 2008 n. 81 (TUSL) in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro con le disposizio...

Leggi

Architetti e Ingegneri: richiesta di deroga al minimo soggettivo 2018 entro il 31 maggio

Come stabilito dall’articolo art. 4 comma 3 del Regolamento Generale Previdenza 2012 è possibile derogare all'obbligo della contribuzione minima soggettiva per un massimo di 5 anni - anche non continuativi - nell'arco della vita lavorativa, per chi ...

Leggi
Esprimo il consenso al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente e secondo le finalità illustrate nell'informativa